Jump to content
Pluschan

Che cosa state leggendo


Recommended Posts

  • Replies 781
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Mah, direi di no. Primo esempio in mente: Howl.

Beh, Evangelisti, anche insieme a Masali (vedi sopra altri titoli) ed altri, hanno un po' 'rifondato' il genere fantastico italiano.   Quello che io ed altri contestiamo del 'fenomeno' della Miracol

Poco usato.   Comunque, i libri sono belli, specie perche' variano sia temi sia anche lingua che ne parla; il film fa' un po' torto ai libri per un motivo molto semplice; non per l'adattamento ma pe

Posted Images

Sei ai racconti giovanili o a Dagon per intenderci?

Comunque ti posso dire che nei primi racconti si trovano solo i germogli delle tematiche che svilupperà più avanti con grandi risultati. Dal 1927 con il ritorno a Providence dopo i due anni a New York inizia il suo periodo più prolifico ma già prima ha scritto cose bellissime(sconvolgenti per certi versi).

Link to post
Share on other sites

Mike, grande cultore di Lovecraft mi consigliò di non prendere i racconti giovanili come "veramente lovecraftiani", nel senso che, come dice bene Joker, sono solo un embrione di ciò che è venuto dopo.

Non fraintendermi, alcuni sono molto buoni, ma la maggior parte è banale, incoerente o semplicemente poco interessante.

 

Io non posso che consigliarti di fare altrettanto: leggili, ma tieni presente che il Lovecraft "vero e proprio" viene dopo. ;)

Link to post
Share on other sites

Lo so, però mi sta già piacendo abbastanza... ripongo molte aspettative, spero di non rimanere deluso come con Poe...

 

Dipende molto da quel che cerchi.

Per dire, se ti aspetti dialoghi avvincenti, fai prima riportarlo indietro.

Link to post
Share on other sites

Sto leggendo un po' di libri di linguistica, Graffi-Scalise incluso.

 

Mi sembrano fail.

 

(Forse dovrei provare col testo in francese del Cours de Linguistique General di De Saussure...)

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Letto Crime di Irvine Welsh in cui si tratta di pedofilia in modo crudo ma non banale direi. La parte che ho trovato più piacevole è quella on the road.

 

Ho cominciato il vampiresco Suck! Una storia d'amore di Christopher Moore.

Link to post
Share on other sites

Letto giorni fa Blood Music, che in topic di anime e manga viene richiamato come opera citata sia in Eureka Seven (che non ho visto) che in Eden (letto fino al 9 ma non ci ho visto nulla di questo libro).

Personalmente io credo che venga richiamato in un altro anime (ispiratore dichiarato di Eden in effetti) e in modo abbastanza esplicito, specie nel finale.

 

Che anime?

Sciuggi lo sa :whistle:

Link to post
Share on other sites

Ci sono The Dream-Quest of Unknown Kadath(che è collegato con Le Montagne della follia) ed il Caso di Charles Dexter Ward, che superano entrambi le 100 pagine, gli altri più lunghi arriveranno all'ottantina.

Link to post
Share on other sites

Finito di leggere "Queen Victoria Demon Hunter".

Decisamente carino, m'ha dato l'impressione che l'autore si sia visto l'opera omnia di Wheadon e abbia pensato "Ehi! Posso farlo anche io!".

E non gli è neanche venuto male.

Link to post
Share on other sites

Ho iniziato "La principessa di ghiaccio" di Camilla Laeckberg

 

Di lei si dice sia la nuova grande giallista svedese, per ora è una lettura molto godibile ma non so dire se sia all'altezza di Mankell e del suo Wallander. Vedremo :thumbsup:

 

Ho già pronto anche "Delfini" della Yoshimoto, ma non ho grandissime aspettative, mi sembra la sua storia tipica...

Link to post
Share on other sites
Io sto praticamente leggendo tre libri in contemporanea... Genji Monogatari, Kojiki e, quando non devo pensare a questioni didattiche, Attraverso lo Specchio.

[...] ogni volta crederai di svegliarti e non ti ricorderai più del sogno precedente. Precipiterai dall'interno nell'interno dell'interno e sempre più oltre, fino nell'interno più interno, senza ricordarti, attraverso la vita e la morte e sempre sarai un altro e sempre lo stesso, là, dove non esistono differenze. Ma colui che vuoi uccidere non lo raggiungerai mai, perché quando lo avrai trovato, ti sarai trasformato in lui. Tu sarai lui, la prima lettera, il silenzio che tutto precede.

 

Allora saprai che cos'è la solitudine.

 

Io comunque sto leggendo Il tempo di una canzone

Edited by _gallo_
Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

[...] Genji Monogatari [...]

Curiosità: ma la traduzione dal giapponese sai per caso a che punto sta?

 

Io comunque ho finito La fine del mondo e il paese delle meraviglie di Murakami.

Beddo, beddo, beddo. Nonostante una partenza lenta, da dopo metà è un crescendo continuo, e i capitoli finali sono semplicemente eccezionali.

 

Esiste anche questo al mondo, la tristezza di non poter piangere a calde lacrime. E' una di quelle cose che non si puo' spiegare a nessuno, e anche se si potesse, nessuno la capirebbe. E' una tristezza che non puo' prendere forma, si accumula quietamente nel cuore come la neve in una notte senza vento.

Una volta, quando ero piu' giovane, avevo provato a esprimerla a parole. Ma non ne avevo trovata una che potesse trasmettere il mio sentimento ad altri, anzi nemmeno a me stesso, così avevo rinunciato. E avevo chiuso sia le mie parole, sia il mio cuore.

La tristezza troppo profonda non puo' prendere la forma delle lacrime.

 

Straconsigliato :thumbsup:

Adesso, sebbene la libreria trabocchi di robba che devo ancora leggere, sono indeciso fra solo 2 titoli: Infinite Jest di Wallace (che mi attrae particolarmente ma è mastodontico, coi miei ritmi attuali ci metterei un'eternità a finirlo) e il Signore delle mosche di Golding...

Link to post
Share on other sites

In teoria dovrebbero volerci un altro paio d'anni perchè sia finalmente ultimata. Almeno questo è quello che mi hanno detto due prof di letteratura, che sono colleghe della traduttrice.

 

Kojiki finito tempo fa, Genji e Alice in stand-by, ora sto leggendo Itinerari nel Sacro di Massimo Raveri.

Mi piace troppo come scrive... oltre che essere molto interessante tutta la concezione shintoista.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.