Jump to content
Pluschan

Recommended Posts

1 ora fa, Fencer ha scritto:

Il ruolo di un adattatore è, come già detto infinite volte (gente, se non leggete non rifate domande trite e ritrite) è riportare l'opera originale nel modo più fedele possibile in tutte le sue sfumatore e particolarità fatte salve le barriere linguistiche.

 

 

Diciamo cosi', il ruolo dell'adattatore, di massima, e' prendere quella tipica fogna che e' una tradUzione dal giapponese (meglio ancora se fatta da un madre lingua) e cercare di darne un qualche senso compiuto.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Guarda, John, ti spiego per benino (così magari rileggi con calma quel che hai scritto e capisci da solo che hai commesso qualche leggerezza): Se dico che recito (bene) quando il copione è compre

Non rispondo alle tue sciocche provocazioni, si sente che hai il dente avvelenato per qualche motivo a noi sconosciuto...e ti lascio con il dubbio che possa far notte a capire qualunque testo mi capit

Certo che ne avete tempo da perdere o voglia di polemizzare. Io ho tirato fuori il restauro proprio perché era l'emblema delle fesserie dette un anno fa e vi mettete a discuterne di nuovo?  La qu

Posted Images

1 minuto fa, Jupiter00 ha scritto:

Il fatto è che un adattamento, in quanto tale, ti deve sì far capire che il senso è un pochetto, ma soprattutto ti deve far passare il messaggio che il personaggio è strambo, scanzonato, oppure ignorante, o infantile... qualsiasi cosa un giapponese potrebbe supporre sentendo chokki (era questa la parola?), perché è questo che serve nell'economia dell'opera, anche questo vuol dire rimanere fedeli. 

Certo. Anche questo. Però se quella sta dicendo che ha fatto restaurare l'auto, non è che sia difficile farle dire restaurare l'auto. E non lo levi per presunta farraginosità del termine o arcaismo (che poi dov'è?). Sono proprio punti dove non ti metti quel problema a mio parere. Se già lì invece levi un termine preciso con la perfetta resa possibile in italiano, per me qualcosa comincia a non quadrare. Mi sembra un concetto semplice in fondo. Tradurre e adattare è ben diverso dall'inventare di sana pianta. O almeno: dovrebbe esserlo.

1 minuto fa, Kotomine_Kirei ha scritto:

Ma è chiaro che se uno ritiene farraginoso un termine di uso comune ha pure lui dei problemi di cultura base.

Epperò c'è qualcuno più addietro che l'ha sostenuto. Ed era ciò che contestavo. Niente di più.

3 minuti fa, Kotomine_Kirei ha scritto:

Il problema nasce quando l'adattatore si vanta della fedeltà del suo scritto a quello originale perché lui ha usato il termine "restaurare" anche se nella stessa identica frase ha sminchiato la caratterizzazione (cosa ben più grave) di un personaggio. 

Permettimi: no. Il problema nasce quando un adattatore dice che ha fatto quel che ha fatto perchè così facendo era il più fedele possibile e tutti, detrattori compresi, gli riconoscono che è fedele MA coniuga questa fedeltà in modo sbagliato.

Quindi la domanda vera sarebbe: ma Shito è davvero così fedele come dice di essere? Davvero riporta il giapponese 1:1? Davvero i giapponesi dicono quello? 

Io non posso discettare su questo. Io so, per dire, com'era la Misato caratterizzata nel vecchio doppiaggio. Ma magari, tra una frase e l'altro, lì l'avevano sminchiata e qui no. Non lo so. Magari m'inganno io. Ma questo, tutto questo, vale solo se Shito è davvero così fedele nel trasporre il giapponese fino ad arrivare a quel particolare modo di parlare. Si dice che gli italiani sono italiani e non sono giapponesi quindi è normale che parlino diversamente e Shito riporta quel particolare modo, quindi noi sentiamo dei giapponesi parlare usando termini italiani ma mantenendo il giapponese. Però...... è davvero così? Davvero i giapponesi usano quella sintassi? Davvero parlano così? insomma, qui secondo me si danno per scontate cose che non lo sono affatto e che sono molto più basilari del modo in cui lo rende.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Inazuma-sensei ha scritto:

Lol, @Acromio, vederti mettere pollice verso a tutti i commenti che blastano il tuo Gualtiero con fatti e logica è impagabile.

Se la metti su questo piano caschi male. Io non sto dalla parte di nessuno se non dalla mia. Il pollice verso lo metto alle idiozie in quanto tali.

  • LOL 4
  • Confused 1
  • Downvote 1
Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Shuji ha scritto:

Diciamo cosi', il ruolo dell'adattatore, di massima, e' prendere quella tipica fogna che e' una tradizione dal giapponese (meglio ancora se fatta da un madre lingua) e cercare di darne un qualche senso compiuto.

@il Vì Ecco, in questo caso penso che si tratti di un refuso e intuisco volesse dire "traduzione". Se continuasse a scrivere ancora "tradizione dal giapponese" (fatta da un madre lingua) comincerei a pensare male :D

  • LOL 1
Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, StaRise ha scritto:

@il Vì Ecco, in questo caso penso che si tratti di un refuso e intuisco volesse dire "traduzione". Se continuasse a scrivere ancora "tradizione dal giapponese" (fatta da un madre lingua) comincerei a pensare male :D

lol

ovvio che si

Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Acromio ha scritto:

Se la metti su questo piano caschi male. Io non sto dalla parte di nessuno se non dalla mia. Il pollice verso lo metto alle idiozie in quanto tali.

«Idiozie in quanto tali». Ehm, ok? Specchio riflesso? 
Noto con piacere che – pur parteggiando per te stesso medesimo e per quel che solo tu puoi pensare – la via del maestro Cannarsi trova in te un potenziale erede.

  • Like 3
  • LOL 3
  • Love 1
  • Downvote 1
Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Thedanish ha scritto:

«Idiozie in quanto tali». Ehm, ok? Specchio riflesso? 
Noto con piacere che – pur parteggiando per te stesso medesimo e per quel che solo tu puoi pensare – la via del maestro Cannarsi trova in te un potenziale erede.

E non dimenticare lo scappellamento.

Edited by Acromio
  • LOL 2
  • Downvote 2
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Fencer ha scritto:

Cazzo no. A parte che ripeto, a meno che motortrend sia un canale per intellettuali, "restaurare" è un termine normalissimo per l'italiano corrente anche riferito a un'automobile, non ha alcunchè di farraginoso (che al massimo si potrebbe dire della costruzione, no del singolo termine).

Come fa poi un termine preciso che indica una concetto preciso a essere irrilevante per quello che intende il personaggio e per la comunicazione? Se intende che la macchina l'ha fatta restaurare (e non riparare, come dice dopo), intende precisamente che l'ha fatta restaurare, non intendeva minimamente dire solo "riparare". Che ci vuole poi per fruirlo? Dice "restaurare", non dice "guarda la mia Lamborghini Murcielago 9800 del 26 che è particolare perchè ha l'alettone della perifrasi butile". A priori non ha importanza che sia l'Alpine o un'altra macchine, ha importanza che quella determinata macchina sia stata restaurata e non, semplicemente, riparata. Con questi canoni qui possiamo anche farle dire tutt'altro e basterebbe che attenga vagamente a ciò che si vede a schermo e va bene.

L'unica domanda sensata è se davvero dica restaurare. Assodato quello, stop.

No, non hai capito, mi spiego meglio.

Il concetto alla base è: la minuziosa e fine ricerca del termine adatto deve essere funzionale, perché per definizione è quello il lavoro di adattatore.

Restaurare la macchina è comprensibile? Si.

Ma tu generalmente RIPARI la macchina, in italiano, non la restauri.

Se scegli "restaurare" (che è quantomeno confondente) al posto di "riparare", mi va bene se ha un senso.

Se la scena dopo Misato parla di quanto tiene alla macchina e la descrive facendo notare allo spettatore che è d'epoca, che lei ci tiene e che è un pezzo di storia, ok.

Ma dato che la macchina non è un elemento centrale della trama, non è percepibile la ricerca pedissequa dell'adattatore. E serve solo a lui e a 3 esperti.

Ci sono DECINE di esempi, tra cui i neologismi "pochitto" "testochili" eccetera, che rimarcano il suo indubbio amore per la fedeltà ma la sua totale indifferenza per la fruizione completa di quest'opera (anzi, lui lo vede come uno stimolo!).

 

Ok, mi chiedo allora perché non imparare il giapponese: a 'sto punto freghiamocene di adattarla 'sta roba, non sarà mai all'altezza, no?

 

Edited by 8luca6
Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, Solus ha scritto:

Allora la domanda in realtà credi sia più una curiosità. Non so neanche se è una cosa nel tuo campo di interesse, mi chiedevo se hai mai pensato di riscrivere i dialoghi di classici del cinema giapponese (magari a tempo perso), penso per esempio a Kurosawa Ozu e altri. Che dalla modesta percezione che ho io mi sembra abbiano doppiaggio e adattamento fatti con poca cura (come spesso accedeva ai tempi), in particolare i più vecchi. Tant'è che spesso e volentieri i sottotitoli disponibili nei DVD sono semplicemente la trascrizione del doppiaggio italiano.

Certo un nuovo adattamento e doppiaggio di quei classici mi rendo conto che sarebbe utopia, però ecco mi interesserebbe sapere se, essendo tu amante della cultura giapponese in generale, hai mai pensato anche di occuparti del cinema di quel periodo lì.

Ci manca solo questo e siamo a posto... che poi queste edizioni già le comprano in 10, quindi economicamente non è che siano felicissime... poi le fai adattare da Cannarsi... poi non ho capito quale è la tua modesta percezione per cui ladattamento non sarebbe curato? Chi li ha curati? Hai qualche nome da valutare?

Aspè... è una mandrakata... e si mette su Kurosawa e Ozu per almeno 20 anni siamo a posto...

 

In difesa di " In difesa di "In difesa di Gualtiero Cannarsi" "

Ragazzi scusate lo spam, ma qualcuno ha aperto una pagina su FB in difesa chi di è in difesa di Gualtiero? In pratica chi difende Cannarsi ha bisogno di essere difeso?

Edited by Matteo Mascellani
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Inazuma-sensei ha scritto:

Sempre più impagabile.

Minchia frate come staaaaaaaaaaai

Edited by Acromio
  • LOL 1
Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Acromio ha scritto:

Minchia frate come stai

Scusa ma stai trollando vero? 😅 Non stai facendo altro che renderti ridicolo

Also, 100 pagine di discussione tutte a causa tua Gualtie', speriamo la tua megalomania si sia un attimo placata

Edited by za1k0
Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, za1k0 ha scritto:

Scusa ma stai trollando vero? 😅 Non stai facendo altro che renderti ridicolo

Mi adeguo al mio interlocutore. Toh, il post da te citato l'ho pure editato. Si capisce meglio?

Edited by Acromio
  • LOL 1
  • Downvote 1
Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Matteo Mascellani ha scritto:

Scusate ma la faccenda della "luna e la lana", lana non è un'invenzione... ma dall'inglese... infatti si dice "the moon and the wool"... quindi Cannarsi adatta dal giapponese all'italiano o dall'inglese o cosa?

SCOOOOOOPPPPP

NOOOOOOOO AHHAAHAHAH NOOOOOOOOOOO

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, 8luca6 ha scritto:

Ma dato che la macchina non è un elemento centrale della trama, non è percepibile la ricerca pedissequa dell'adattatore. E serve solo a lui e a 3 esperti.

Ovviamente non è parte centrale della trama, quindi?

Evangelion è pieno di piccoli riferimenti e particolari che rendono i personaggi memorabili e contribuiscono alla loro caratterizzazione.

Se Hideaki Anno non avesse voluto intendere il termine "restaurare", avrebbe usato un'altra parola. Sei così sicuro che all'orecchio di un giapponese questa espressione non suoni in modo particolare?

L'opera è una sola, Evangelion, scritta da Hideaki Anno; se il creatore originale mette nella sua opera tanti piccoli dettagli e sfumature, apparentemente "inutili" al filone narrativo centrale, allora il compito dell'adattatore è riportare il lavoro in modo preciso.

In linea di massima, tolti alcuni problemi che effettivamente questa riedizione ha (e ne ha...), se non ti sta bene che i personaggi usino certe espressioni che consideri "fuori luogo", non hai tanto un problema con Cannarsi quanto più con Anno Hideaki.

 

- Poi le espressioni fuori luogo ci sono davvero, complici anche una non troppo azzeccata direzione dei doppiatori e l'ortodossia di Cannarsi, che è davvero fin troppo solida e inamovibile. Ma non è il caso di questa scena.

Edited by bospie
  • Like 2
Link to post
Share on other sites

:°_°:

Normalmente non lo posterei per non rischiare di esser considerato uno spammer, ma viste le pagine precedenti mi concedo di farlo.

Edited by Acromio
Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Acromio ha scritto:

:°_°:

Davvero hai postato il video di Dennimellow? 😂😂😂

Lo sai che nel video di fatto dice che il suo adattamento fa 🚽 ma in live ha smerdato i presenti che erano dei pivellini senza competenze?

Edited by Matteo Mascellani
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Matteo Mascellani ha scritto:

Lo sai che nel video di fatto dice che il suo adattamento fa 🚽 ma in live ha smerdato i presenti che erano dei pivellini senza competenze?

Sì, e quindi?

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Acromio ha scritto:

Sì, e quindi?

Quindi cosa volevi diffondere... l’ennesimo parere pessimo sull’adattamento o l’ottima performance in live ieri sera? Per sapere...

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

@Matteo Mascellani Nelle pagine precedenti si parlava di GioPizzi che dava contro al Cannarsi con toni piccati e fare da vendicatore (vedi il post che ha fatto, credo, su FB, dove proclamava di volerne dire quattro al fallace Shitarello). Il grandissimo Dellimellow ha oggi pubblicato un brillante sunto della live a cui il prode GioPizzi ha partecipato venendo blastato in modo più o meno velato dal brutto e cattivo che lui stesso voleva blastare, e ho pensato che fosse IT -oltre che molto divertente, chiaro.

Edited by Acromio
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.