Jump to content
Pluschan

Che film avete visto oggi?


Recommended Posts

Il film non è neanche male (bello vedere il personaggio muoversi all'interno dell'animus nello stesso modo in cui si muoveva Aguilar ... ma che ho scritto? va be', chi l'ha visto capirà) , come direbbero i bravi a Don Abbondio (forse), il sequel non s'ha da avere. 

Edited by Schrödinger's cat
Link to post
Share on other sites
  • Replies 3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Rivisto dopo anni Le invasioni barbariche di Denys Arcand. Assieme a mio nipote che ha quasi simbolicamente l'età che avevo io quando lo vidi la prima volta. Wow. Dolceamaro, decadente, crepuscol

Visto Stanlio e Olio.  Molto molto bello. Era parecchio che non vedevo un film "del genere". Mi ha emozionato, nonostante conoscessi già la storia e abbia visto diversi documentari riguardo il du

Ho finalmente visto Drag Me to Hell.   Terribile e sublime, condito di nonsense e slapstick ai limiti del plausibile, ma giostrato con una sicurezza ed un senso del mezzo espressivo davvero affasci

Passengers ovvero 2001 Laguna Blu nello Spazio o Star Lord e Mystica Naufraghi Spaziali se vogliamo un titolo alla Valeri Manera.

Il film parte da una premessa interessante: c'è questa nave che sta andando a tutta birra verso il solito mondo-colonia carica di coloni. Il fatto è che per arrivare ci impiegherà 120 anni e tutti i coloni sono in criostasi... Tranne uno che s'è svegliato perchè si.

Il buon Chris Pratt smaltita l'inculata galattica dello scoprire che si è svegliato 80 anni in anticipo e non può ritornare in criostasi inizia a fare il Cast Away spaziale finchè un giorno, diciamo per caso, scopre Aurora Lane, un'altra passeggera della nave e... Succedono cose.

 

Il film da Cast Away nello spazio si sposta in Laguna Blu nello spazio dove i due passeggeri cercano di occupare al meglio il tempo in una gigantesca nave da crociera spaziale deserta per una volta priva di presenze inquietanti (leggi, chiavare, d'altronde fanculo se sei da solo con Jennifer Lawrence che fai? Un torneo di ramino?!) per il piacere di tutte le accompagnatrici che sicuramente si godranno la lavstori con due ombre sullo sfondo: la prima abbastanza intelligentemente piazzata (leggi, la nave sta lentamente andando a troie) e la seconda che gli sceneggiatori un po' se la dimenticano fino al primo necessario plot twist che trasforma Laguna Blu Nello Spazio in La Guerra dei Roses Nello Spazio... No dai non fino a questo punto...

 

E arriviamo al secondo plot twist, arriva Lawrence Fishburne! Il buon Morpheus gli piace fare da plot device perchè il suo personaggio è davvero un plot device: in pratica si sveglia solo per palesare ai due che la nave sta andando irrimediabilmente a troie, dargli il passpartout della nave e poi... Crepa dicendogli "oh dovete andare d'accordo" che se vi raccontassi del primo plot twist qua avreste la prima levata di sopracciglio.

Il tutto in credo meno di mezz'ora di film che dura nel suo complesso meno di due ore.

I due dovranno quindi evitare che la nave spaziale diventi Titanic nello spazio e diciamo che ci riescono in uno spaccimme di action movie (madonna quanti generi che attraversa sto film) un po' improvvisato che però fa il suo lavoro a tenere alta l'attenzione del masculo che magari con la deriva sentimentale del film s'era un po' cagato il cazzo (io no a me basta che mi date Jennifer) con un momento davvero da Titanic nello spazio.

 

Ma arriviamo al terzo plot twist!! La nave è salva, abbiamo avuto il momento di Titanic nello spazio ed ecco che arriva il momento che davvero mi ha fatto cadere le palle e purtroppo ve lo devo raccontare altrimenti non potreste a mio avviso la valutazione che darò al film: Star Lord scopre grazie al passpartout di Morpheus che la capsula medica uscita direttamente da Alien (davvero è lei) permette di indurre la criostasi ma... In una nave da 5000 passeggeri e 300 uomini di equipaggio... C'E UNA SOLA FOTTUTA CAPSULA MEDICA.

 

Serialmente.

C'è solo quella.

5000 cazzo di passeggeri.

Una capsula medica.

The drama is flowing.

 

Insomma la grandissima scelta d'ammore, mi sacrifico io perchè il primo plot twist me lo impone ma... L'amore vince su tutto, anche sui plot twist e il film si conclude con il capitano Andy Garcia (no, seriamente, è Andy Garcia, non spiccica una parola ma è lui) che svegliandosi trova la nave trasformata in una specie di gigantesca foresta (boh) assieme al racconto della vita dei due che ormai si lascia intendere hanno goduto la loro vita assieme e sono morti anche perchè sono appunto passati 80 e spacca anni e la nave sta arrivando a destinazione.

 

Il film in se e per se è godibilissimo non mi sono annoiato nemmeno un minuto, magari senza l'obolo da 10 euro al cinema me lo godevo di più, bisogna però davvero se siete di quelli che devono spaccare il capello in quattro in tutto lasciate perdere, non fa per voi... Peccato la premessa vada completamente gettata nel dimenticatoio perchè il primo plot twist poteva essere sviluppato molto meglio.

E comunque Jennifer Lawrence è bona quasi più della Scarlettona.

Si, l'ho detto.

Edited by Lord Gara
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Non ci avevo pensato alla capsula medica SINGOLA in una nave per 5000... Va beh, diciamo che la nave era considerata così SICURA (LOL) che ne avevano messa solo una per contratto... Del resto anche nel Titanic le scialuppe erano meno di quelle necessarie all'occorrenza. A parte questo, ma i due non avranno procreato? Jennifer Lawrence È più bona di Scarlettona!^^

Link to post
Share on other sites

E comunque Jennifer Lawrence è bona quasi più della Scarlettona.

Si, l'ho detto.

 

prepara le armi.

 

#scarlettonashippers

 

 

p.s.

per il film immaginavo qualcosa di simile appena ho visto la locandina  :giggle:

p.p.s.

noto anche successiva infedelta' alla dea  :°_°:

Link to post
Share on other sites

COLLATERAL BEAUTY

(a parte che non ci credo che il titolo l'abbiano lasciato cosi' in Italia)

 

Questo film e' una roba da manuale, veramente.

Da manuale sul come prendere un'idea *di base* anche stuzzicante in qualche modo, e mandare tutto a mignotte con una resa scellerata immersa poi nella melassa.

 

Dovrebbero farlo studiare nelle scuole.

Link to post
Share on other sites

La mia definizione di Arrival: One woman show ... basta la donna per mandare avanti tutto (beh, quasi ... ma gli altri sono comparse, via. Potevano anche non avere un nome) ... puoi anche dimenticarti che ci sono gli alieni (difficile, lo so) e .... perchè sono venuti? .... bella domanda. Lo sapremo tra tremila anni e ho detto troppo ... 

Link to post
Share on other sites

Io ho visto Silence. Non mi è dispiaciuto. Lo dico soprattutto perchè  le 2 ore e 40 del film sono volate ( e di solito i film lunghi non li reggo). Poi ad altri che erano con me non è piaciuto >_<

  

La mia definizione di Arrival: One woman show ... basta la donna per mandare avanti tutto (beh, quasi ... ma gli altri sono comparse, via. Potevano anche non avere un nome) ... puoi anche dimenticarti che ci sono gli alieni (difficile, lo so) e .... perchè sono venuti? .... bella domanda. Lo sapremo tra tremila anni e ho detto troppo ...

 

Grazie

Saluti Toma

Link to post
Share on other sites

COLLATERAL BEAUTY

(a parte che non ci credo che il titolo l'abbiano lasciato cosi' in Italia)

 

Questo film e' una roba da manuale, veramente.

Da manuale sul come prendere un'idea *di base* anche stuzzicante in qualche modo, e mandare tutto a mignotte con una resa scellerata immersa poi nella melassa.

 

Dovrebbero farlo studiare nelle scuole.

Mi confermi che è il solito film con Smith?

Link to post
Share on other sites

Peggio.

Il suo solito con seppur qui una regia davvero buona, tutto il resto strampalato e immerso nella melassa.

 

Non so tra il pubblico, ma per me Will Smith s'e' giocato la carriera con sto film.

Messa cosi' sarebbe quasi da vederlo come reliquia ^^

Link to post
Share on other sites

Ma il trailer è quanto di più fuorviante potesse esserci (non che mostrasse granché poi). Arrival, eh. Se, per ipotesi, togliessimo il personaggio della linguista dal film .... cosa avremmo? Un film che non va in nessuna direzione (temporale) ... probabilmente nessun film a volerla dire tutta. Almeno per una volta sono gli alieni che hanno bisogno degli esseri umani ... tra tremila anni, però. 

Link to post
Share on other sites

Butto qua dentro chè non c'ho voglia di recuperare il thread nel foro animumanghi.

Recuperato ieri sera The Boy and the Beast di Hosoda che è arrivato su Netflix.

Secondo me un film onestissimo, in grado di intrattenere sia i bambini, che i ragazzi che gli adulti; Hosoda ormai il bildungsroman se lo giostra con grande maestria e ripropone più o meno le stesse tematiche di Wolf's Children anche se qua il punto di vista non è quello della madre che cresce i figli fino all'inevitabile distacco ma quello del ragazzo che cresce, matura e acquisisce la sua indipendenza grazie al sostegno di diverse figure che lo sosterranno nelle varie fasi della crescita.

Se proprio devo fare un appunto a questo film è però che ha una narrazione parecchio disordinata in quanto perde moltissimo tempo all'inizio sull'arrivo di Ren a Jutengai e poi corre come un forsennato nell'ultima fase inserendo un antagonista "a sorpresa" (oddio nemmeno troppo) che viene di fatto introdotto e sviluppato solo negli ultimi 20 minuti di film.

Intacca la validità dell'opera? Dipende quanto si è precisini della funcia.

Intacca il messaggio dell'opera? Assolutamente no.

Quindi sto film è bello o brutto? Guardatevelo e non rompete le palle, il comparto tecnico spinge forte e duro e avete perso tempo a guardare pattume tale che in contronto The Boy And The Beast è oro puro.

 

Menzione speciale per il Gran Maestro Coniglio.

Edited by Lord Gara
Link to post
Share on other sites

- Yamato 2199 lo sto guardando anch'io e mi piace molto.

 

- The Boy and the Beast è un gioiellino.

 

- Il GGG non è un brutto film, ma non è neppure un film memorabile, ahimè.

 

- Assassin's Creed, a me che sono un fan della saga, è piaciuto parecchio. Capisco che possa dare problemi ad altri.

 

- Ho visto Cenerentola (live-action) della Disney. Avevano ragione gli Americani: è veramente fatto benissimo. Ora capisco la frenesia dei live-action.

 

- Arrival è un bel film di fantascienza, con cervello e cuore. E' anche una bella pugnalata allo stomaco, ma ne vale la pena davvero.

 

- Paddington è un filmino delizioso. indicato per tutta la famiglia, capace di parlare di integrazione e diversità senza essere mai pedante o banale.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.