Jump to content

Yamato Video - News


Roger

Recommended Posts

Suppongo che i motivi siano molteplici. 

Un primo motivo può essere far fronte al fenomeno del binge watching e tentare di replicarlo in maniera moderata. 

Il secondo sia quello di accontentare l'utente quanto più possibile (in fondo, se ne mandi 1 a settimana che ci vuole ad andare su internet a vedere il resto? Messo che comunque lo potrebbero fare in ogni caso). 

Terzo sia quello di attirare il pubblico che non fa uso delle piattaforme digitali (ce ne sono più di quanti pensiate). 

Quarto motivo una funzione di riempitivo (altrimenti dovrebbero procurarsi altro da mandare). 

 

Poi ce ne saranno altri. 

Tipo una programmazione da cani. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

39 minutes ago, Anonimo (*lui*) said:

Su Italia 2 non riescono a trattare gli episodi da 25 minuti come serie, o li mandano come fossero un ciclo di "film evento" o li mandano a maratone negli orari trascurabili. Il fatto è che, per qualche motivo, credo/temo che questi siano gli approcci corretti a livello pubblicitario o di Auditel.

Almeno i nuovi anime che mandano si distinguono per un fattore: danno nuovo lavoro a Giorgio Vanni e a volte pure alla Valeri Manera! >_<

 

nella fascia prime time+prime time top, se non interpreto male il pdf di publitalia, c'è la tariffa più alta del listino di ita2 per l'inserimento pubblicitario. questo per il mercoledì; il giovedì si parla di fascia seconda serata+prestige ( :lolla: )

guardando cosa fanno su quel canale per il resto della giornata è chiaro che c'è una programmazione intenzionale:

alla mattina one piece e dragonball ma sono contenuti in 50 minuti, giusto il tempo di un episodio ciascuno. ci fai colazione assieme alle 7 TUTTI I GIORNI e poi via a scuola o a lavurà o a messa perchè ci sono anche sabato e domenica.

invece da lunedi fino a venerdì dalle 16:10 alle 18:50 tenere assolutamente a portata di mano un pacco di girelle e via con la maratona quotidiana di cartoni tutti diversi: mila e shiro, occhi di gatto, oh ledi ledi ledi oscar, city hunter, holly e benji.

20:30-21:20 ancora one piece e dragon ball (la mattina successiva si fa il ripasso alle 7). 2 episodi, dal lunedì alla domenica senza timore.

poi appunto c'è il caso di fire force, con una maratona massacrante di episodi per un minutaggio pari a quello di un film di steven seagal.

non è che stiano facendo un favore a qualcuno del pubblico, cercano di massimizzare i profitti con quello che hanno da offrire. buttano dentro qualcosa di inedito e ciò attira l'attenzione.

il dubbio viene appunto sul come viene offerto un anime nuovo (non è la girella che l'hai vista talmente tante volte che potresti saltare tutti gli episodi tranne uno e quando lo becchi non ti senti spaesato), perchè è una programmazione che non offre una vera e propria possibilità di recuperare uno o due episodi se si saltano (cosa che invece la programmazione dell'anime night di mtv consentiva agilmente con le repliche del sabato o della domenica).

allora forse tutta sta pippa significa che la tv è solo una vetrina per i dvd/BD. potrebbero uscire più o meno in concomitanza della trasmissione tv?:nene:

 

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Concordo in complesso, ci vedo un tentativo di creare attrazione per un pubblico generale che si fidelizza in serata per poco tempo e, per il resto del tempo, fare da "colonna sonora" alla giornata con poca spesa. Non credo che il concetto di Italia 2 preveda di "seguire" qualunque cosa, a parte ciò che va in prima serata: sembra preferiscano serie autoconclusive o di cui non fa differenza guardare episodi a caso di archi lunghissimi, vedi ora Lupin o Mila & Shiro. (Il problema di seguire qualcosa emergerebbe con serie più brevi: e infatti non sarei riuscito a guardare per intero la replica di questo maggio de Il mistero della pietra azzurra, anche se fossi venuto a saperne in tempo...)

Però continuo a vederci poco impegno, soprattutto perché a quanto descritto da Roger basta aggiungere alcune maratone di sitcom, film in seconda serata (e in prima quando non ci sono gli anime), un'altra replica di One Piece e la pausa notturna col simulcast di R101 e si ha l'intero palinsesto :grin:

 

Probabilmente è tutta pubblicità per Prime Video, più che altro :grin:

Edited by Anonimo (*lui*)
Link to comment
Share on other sites

14 hours ago, Den-chan said:

Interessante. Ora cacciare i nomi di chi ci ha lavorato, please!^^

IMG_20210722_002316_987.thumb.jpg.a0fe3c5cf8f2996404a877bf8ef9ab6f.jpg

Dialoghista e direttore di doppiaggio: non pervenuti.

Se non li svelerà prima, lo sapremo alla prima trasmissione TV.

Aggiornamento: come dialoghista è stato confermato Simone Lupinacci. Poi bisogna vedere se ce ne saranno altri di dialoghisti per l'anime.

Edited by andrew
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

NOn avevamo un topic sulle TV?

https://www.animeclick.it/news/91304-boing-acquista-la-licenza-di-diversi-anime-vintage

Quote

BOING S.p.A, società italiana nata da una joint venture tra Mediaset e WarnerMedia International con la finalità di produrre il primo canale televisivo gratuito italiano interamente dedicato all'intrattenimento per ragazzi tra i 4-14 anni,  ha ampliando il proprio palinsesto con l'acquisizione di alcuni dei titoli anime vintage più famosi. Di seguito il comunicato:

"BOING S.p.A – Joint Venture tra RTI Mediaset e WarnerMedia ed editore leader nel mercato dell’entertainment sul target kids e famiglie con i canali free to air Boing (canale 40 del DTT), Boing Plus (canale 45 del DTT) e Cartoonito (canale 46 del DTT) – è lieta di annunciare l’acquisizione dei diritti di licenza di alcune tra le serie animate che hanno fatto la storia della televisione italiana negli anni ’80, serie cult intramontabili, attualmente in onda su Italia 1 e Italia 2

Tratte dagli omonimi manga, famosi in tutto il mondo, questi anime hanno riscosso un enorme successo dal pubblico e appassionato un’intera generazione, diventando veri e propri cult.

Lady Oscar: l’indimenticabile guardia fedele di Maria Antonietta, protagonista di una delle serie animate più emozionanti, ambientata alla corte di Versailles negli anni della Rivoluzione francese.

Georgie: la vita spensierata della giovane protagonista dai biondi capelli dorati  in una fattoria dell’Australia in compagnia dei suoi due fratelli, Abel e Arthur, fino al viaggio verso l’Inghilterra alla scoperta delle sue vere origini.

Hello! Spank: la storia di una tenera amicizia e divertenti avventure che vedono protagonisti la giovanissima Aiko e il suo cucciolo Spank, un “tenero rubacuori”, buffo e simpatico. 

Occhi di Gatto: la famosa banda delle tre furbissime sorelle ladre Kelly, Sheila e Tati, che di giorno gestiscono un caffè e di notte si trasformano in un “trio compatto” senza mai fallire un colpo!

C’era una volta Pollon: la piccola dea combina guai, vispa e curiosa figlia del Dio Apollo. Simpatica beniamina di tutti gli dei dell’Olimpo, con cui vive avventure ispirate alla storia della mitologia greca.


Prosegue anche il programma di Licensing, avviato da anni, di Holly e Benji. Speriamo quindi di poter vedere prossimamente prodotti legati a queste serie cult!"

 

Link to comment
Share on other sites

49 minutes ago, genbu77 said:

ah però...qualcosa doppiano. Ma tipo un haikyuu?

Secondo me appena Mediaset esaurisce Fire Force. 

Buono per Arte, ma vogliamo altro. 

Edited by Chocozell
Link to comment
Share on other sites

Beh dai, Arte è carino, e poi c'è Firenze mia adorata... Anche qui, curioso di sapere chi ci ha lavorato, anche se mi è parso di notare nel trailer qualche... "marchio di fabbrica"!:giggle:

Edited by Den-chan
Link to comment
Share on other sites

6 hours ago, Godai said:

A me Arte è piaciuto, nonostante mi dicono abbiano tagliato malissimo rispetto al manga. Ci farò più che un pensiero all'acquisto

Non è che sia schifosissimo ma se prima hai letto il manga ti pare davvero una fetecchia di adattamento

Tanto non proseguiranno mai la storia quindi è davvero inutile (e in animazione storie come questa non guadagnano nulla dato che non ci sono scene fighe di lotta da animare)

Al massimo ci faccio un pensiero per il cestone a prezzo straccio... ma anche no, spendo già abbastanza con le scimmie

Di buono c'è che finalmente doppiano roba che non puzza di muffa... ma hanno lasciato indietro roba ben più degna.

6 hours ago, Den-chan said:

Beh dai, Arte è carino, e poi c'è Firenze mia adorata... Anche qui, curioso di sapere chi ci ha lavorato, anche se mi è parso di notare nel trailer qualche... "marchio di fabbrica"!:giggle:

Son bastate due frasi (che guarda caso non hanno nessun corrispettivo come stile nei sub, e sarebbe bastato partire da quelli)... o è lui e un suo piccolo fan. Vabbè ci sarà da ridere :giggle: qualcuno scelererà di brutto :tv:

  • LOL 1
Link to comment
Share on other sites

I problemi di stile sono stati ampiamente notati dagli interessati. ;D E hanno concluso che se non si tratta di quella persona, quasi di certo è quell'altra.

Nascondi Contenuto

Troppa gente non presta attenzione a questo forum.:dance:

 

 

 

Edited by Anonimo (*lui*)
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.