Jump to content
Pluschan

Recommended Posts

3 minuti fa, Chocozell ha scritto:

E' più probabile che mi ricrescano i capelli piuttosto che vedere Shito leggermente più flessibile :lolla:

Io comunque non dicevo su Netflix. Ormai ha dato il suo due volte. Cannando ambedue le volte tra l'altro. Cretino chi sta a questo gioco. Eva poteva essere un ottimo sacrificio per avere una lavorazione migliore. Si doveva insorgere anche a questo giro. Ma ehi, si capisce, no? :lolla: A che serve Eva nell'economia del mondo? A nulla. Utile quanto un anime horror con le pucciole come protagonista...però Misato fa la sua figura :sisi:

 

Eva è alla base di tutto e deve fare da esempio per tutto, quindi anche per i metodi di lavorazione. :sisi:

(Già senza sentire il nuovo ridoppiaggio sto prevedibilmente tendendo a rivalutarlo, viste le reazioni che in maggioranza suscita. Se ascoltassi qualche episodio intero, avrebbe una certa probabilità di surclassare il doppiaggio Dynamic nelle mie preferenze! Dovrei abbonarmi a Netflix, prima o poi.) 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Mi appoggio al commento di Bospie per puntualizzare alcuni aspetti di metodo che – a malincuore – continuano a essere sottovalutati, e che di fatto determinano, a mio parere, l'intreccio complesso del

Be', Gualtiero... Non so se non ha avuto modo di leggere il mio precedente intervento, ma quel che più mi dispiace è che – al momento – lei si sta limitando a controbattere a piccole questioni legate 

Salve a tutti e salve @Shito/Gualtiero. Ho seguito la discussione che si è protratta fin qui, cercando - da appassionato di Evangelion quale sono - di comprendere le ragioni che hanno orientato il rec

Posted Images

2 minutes ago, Anonimo (*lui*) said:

 

(Già senza sentire il nuovo ridoppiaggio sto prevedibilmente tendendo a rivalutarlo, viste le reazioni che in maggioranza suscita.) 

Mmmh, strano ordine sintattico, eh? :-)

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
4 minuti fa, Shito ha scritto:

Mmmh, strano ordine sintattico, eh? :-)

Ti prego! :rotfl: Io intendevo mettere una virgola dopo "ridoppiaggio", lo giuro! :rotfl:  / Seriamente, non vedo dislocazioni.

Edited by Anonimo (*lui*)
Link to post
Share on other sites

Mi riferivo al verbo alla fine. Stai chiaramente facendo un calco da una frase giapponese, vero? Oppure imitando Yoda, eh?

Just kiddin' and foolin' around btw. :-)

Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Shito ha scritto:

Mi riferivo al verbo alla fine. Stai chiaramente facendo un calco da una frase giapponese, vero? Oppure imitando Yoda, eh?

Just kiddin' and foolin' around btw. :-)

Nah, è solo l'italiano finto aulico e simil-poetico che corrisponde alla mia "lingua personale". :grin: Evidentemente non avrei oggettività linguistica sufficiente per adattare...

(Yoda è decisamente un personaggio che dovrei approfondire. Sarà qualcosa di più rispetto alla sua capacità di dislocare malamente le frasi, spero!)

Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Shito ha scritto:

Oppure sei un mio fake account! Ti ho scoperto! XD

Nah, tu sei una mia proiezione nata in anticipo e che ha assunto nome e personalità... un nome assai celebre e fin troppa personalità. :grin: 

(Ora basta, o questo diventa l'official topic delle battutine. >_<)

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Tornando in topic (est modus in rebus).

Per i quattro interessati (sonoichi).

A parte weblio che parla di dialetto dell'Hokkaido, e altre sparute fonti che lo attestano come dialetto di Kagoshima, personalmente avevo trovata questa come la fonte più interessante, oltre che credibile:

https://www.kaigaikakibito.com/blog/japanese-obsolete-words-dictionary-shigo-jiten-chocchi/

L'articolo in realtà lo scovai poco dopo che avevo scelto la mia resa di "chocchi", ma confermava quello che avevo discusso con un amico giapponese un po' più anziano di me (lo chiamo -senpai), appassionato di anime, con cui avevo molto approfondito soprattutto sui "toni" linguistici dei personaggi (e sull'Aum Shinrikyo ai tempi di Eva).

Per chi non sa leggere il giapponese, su quella pagina si attesta "chocchi" come una parola che ebbe un suo momento di voga negli Anni Ottanta, derivata (deprecata) da "chotto", che è giapponese standard (sub-standard, in realtà) e vuol dire "un pochetto". Nella pagina si attestano anche le sfumature di "chocchi" come "ancora meno di pochetto", e "con una forte nota di frivolezza". Aggiungo io: eufemistica.

Se non fosse stata una parola inventata/deprecata da una standard (cosa pur compatibile con una sua eventuale provenienza dialettale, ma non così riconosciuta come tante di kansaiben, per capirci), avrei usato "un pizzico" o "un pizzichino". Il senso è quello, la sfumatura cretinetta ed eufemistica pura. Ma volevo una parola pressoché neologistica e derivata/deprecata da "pochetto". Sono ancora del tutto convinto che "pochitto" sia l'opzione migliore. Per rendere quello che "chocchi" è in originale. :-)

Anche perché Misato è così. Usa un sacco di parole frivole ottantine, per cui Anno Hideaki ha una passione. Ad esempio nell'episodio6 c'è "paapeki", fusione di "paafekuto" (perfect) e "kanpeki" ("perfetto" in giapponese). Un'altra parola sul genere è, benché substandard, "sharakusai", che il mio corrispondente giapponese mi spiegava nel dettaglio essere stata popolarizzata negli ottanta da un particolare manga più o meno di nicchia che si chiamava, ma non ne sono affatto certo, Shoujo-Oyabun o qualcosa di simile, me lo farò rispiegare.

Nel caso di "chocchi", pare che la provenienza sia un'imitazione che faceva tale Kataoka Tsurutarou di tale Ken'youkou Gushi. Un cosa tutta pugilistica.

La cosa sarebbe attestata anche nell'ultima riga di quell'articolo:

片岡鶴太郎さんが具志堅用高さんのものまねをするときに、よく「ちょっちねー」とやっていた。

Anche se, a più approfondita ricerca (sì, la feci, l'ho fatta) pare che l'originale fosse "chocchune", non "chocchi", in quanto il personaggio imitato mi pare fosse di Okinawa. Questo tormentone è proprio attestato nel repertorio dell'imitatore (persino su wikipedia) e potete trovare video su youtube. Tuttavia, c'è chi ritiene che quest'ultimo collegamento fosse un comune errore di comprensione dei tempi, e che la fonte non fosse quello specifico tormentone:

https://detail.chiebukuro.yahoo.co.jp/qa/question_detail/q10200473090

---

Next to come: MATANKI (non "tamakin", no). :-)

ERwDZ1iUEAAxdyv.jpg

Edited by Shito
  • Like 4
Link to post
Share on other sites

So che magari non è il topic più adatto, ma ci tenevo a ringraziare Shito per il suo lavoro di adattamento così preciso. Molti adattatori ritengo facciano spesso scelte di traduzione "svogliate" e/o addirittura errate, mentre tu vai sempre fino in fondo e fai un'analisi dettagliata di ogni singola parola, anche la più banale. Insomma, guardando un tuo adattamento so per certo di non perdermi nulla dell'opera originale. Per me hai fatto un lavoro straordinario sia nei film Ghibli, sia nei precedenti adattamenti di Evangelion. 

PS: sono diventato un tuo fan e seguo sempre le tue live con Delli. Continua così! 

Edited by Hansha
Link to post
Share on other sites

Ringrazio Hansha per l'apprezzamento del mio lavoro, e ancor più per la comprensione dei miei intenti professionali – cosa che è in effetti l'apprezzamento più grande.

Per un essere umano, trovare un altro essere umano che si dispone a comprenderlo è il più grande privilegio. Quindi grazie, grazie, grazie. Ho detto "grazie"? Grazie.

Facezie a parte, veniamo a più autorevoli facezie. :-)

MATANKI!

È quello che dice Touji a Kensuke nell'episodio4, apostrofando l'amico per la sua "mancanza di fegato" nell'aver lasciato prendere sotto custodia Shinji dai MIB della Nerv senza alzare un dito per impedirlo.

– Battuta originale:

それがどないしたんや。お前それでもマタンキついとんのか!!

– Traslitterazione:

Sore ga donashitan'ya. Omae soredemo MATANKI tsuiton'noka!!

Gli appassionati si Kansai-ben apprezzeranno le forme verbali e altre flessioni. Robert Garcia sorride a Juso, dove aveva il dojo il buon Steven Seagall.

– Adattamento italiano shitarellico:

E questo che mi significa…? Ma tu, dopo ’sta storia ancora avresti i testòchili?

Ovviamente, sporcature gergali a parte, spicca la parola "testòchili".

Ma perché Shtarello ha inventato una parola tanto astrusa?

MATANKI!

Se avete seguito il link e non leggete il giapponese, beh, è un manga settantino intitolto "Toilet-Hakase", ovvero "Il professor Gabinetto", dell'autore Torii Kazuyoshi. Un titolo che è tutto un programma, eh? Lo trovate anche sulla wikipedia giapponese, o dove vorrete voi. 

Come si può intuire, non è un manga filosofico.

Era un tipico gag-manga dove il momento clou, ricorrente a mo' di tormentone, era quando i personaggi mostravano la spilla di associazione al METAKUSO CLUB (metacacca club), dicendo la parola mitica: MATANKI!

EFChJyXUUAEC3b1.jpg

 

Il manga godette di una certa notorietà, nel tardo 2019 ne fecero persino un'esposizione commemorativa:

-P4ARw2aVRW3QU2eQROO13b0ab2eR_uFNPBqjnBC

 

e non mancano preziosi memorabilia:

images?q=tbn:ANd9GcTXK-0-SFDbDZaV191nTEt

Ma cosa vuol dire MATANKI?

Invito tutti a fare una ricerca testuale e per immagine con: マタンキ

Credo non troverete che riferimenti a quel manga, e quella gag.

Essenzialmente, è un anagramma per inversione di kana di KINTAMA (きんたま 金玉)

KI-N-TA-MA >>> MA-TA-N-KI

KINTAMA (きんたま 金玉), letteralmente "sfere d'oro", è un eufemismo non volgare per i testicoli. I gioielli di famiglia. O le pallette d'oro, come ogni bravo estimatore di Ponpoko saprà. :-)

A volte, i bambini soprattutto per fare eufemismo dell'eufemismo usano dire TAMAKIN (たまきん 玉金), che è l'inversione non di tutti i kana-per-kana, ma delle due parole costituenti, i due kanji, "KIN" e "TAMA".

Ma MATANKI è proprio una cosa tutta scema, è un'eufemismo preso da quel manga settantino.

Per renderlo, mi serviva una resa un pochitto inventata. :-)

Ah, nella scena, come facciano le ragazzine in classe a "agganciare" al volo il riferimento è un po' un mistero, ma forse è abbastanza ovvio comunque, per un giapponese. Infatti le ragazzine tacciano Touji (e il povero Kensuke) di essere dei pervertiti: gli sarà sembrato strano.

In effetti, strano per strano credo che anche "testòchili" mantenga un forte elemento di "stranezza mai sentita" eppure di "comprensibilità a intuito immediato".

In effetti, è un adattamento di cui sono un pochitto soddisfatto. :-)

NEXT TO COME: né quinto né sesto piano nel nono episodio.

Edited by Shito
  • Like 2
Link to post
Share on other sites
Citazione

E questo che mi significa…? Ma tu, dopo ’sta storia ancora avresti i testòchili?

Aaaah i testochili...Ho visto un sacco di meme e di prese in giro per questa parola. Ammetto anch'io di non averne colto il significato immediatamente (ovvero non ho pensato si riferisse a "testicoli") e quindi come uno scemo me lo sono andato a cercare sui dizionari online subito dopo la visione dell'episodio, ovviamente senza alcun successo. Poco tempo dopo uscì la tua spiegazione e tutto mi fu chiaro. Quella singola battuta ha compromesso la comprensibilità dell'espisodio? Assolutamente no. Ho (abbiamo) imparato una cosa nuova? Assolutamente sì. 1-0 per Shito, palla al centro.

Edited by Hansha
  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Di Kintama se ne fa largo uso in Gintama(assonanza ricercata dall'autore proprio per i due significati e per dare una sfumatura leggera al manga). Chissà che non si faccia riferimento anche a Matanki da qualche parte, visto che è una citazione continua 

Link to post
Share on other sites

A (non) proposito: cosa dice esattamente Misato subito dopo l'eyecatch dell'episodio 7, mentre sorvola la vecchia Tokyo? Nel ridoppiaggio 2020 leggo che sarebbe: "Sembra strano che qui sorgesse la capitale dei fiori di ciliegio", stranamente meno diretto del doppiaggio Dynamic ("È difficile pensare che qui una volta sorgesse la fiorente metropoli di Tokyo"). (La didascalia a schermo chiarisce comunque che si parla di Tokyo, pare, quindi a priori la frase sarebbe comprensibile anche se non si afferra il riferimento. Ma c'è da sperare di guardare un master con le scritte sottotitolate, cosa che oggi non è scontata.)

Link to post
Share on other sites

Nel nuovo adattamento, la scena dell'annaffiatoio diventa:

"Io non posso fare altro che starmene qui ad annaffiare, ma tu al contrario puoi ancora fare qualcosa ed è qualcosa che è solo in tuo potere. Nessuno può costringerti, pensa da solo e poi decidi tu che cosa sia più giusto fare in questo momento, così di certo non avrai rimpianti". 

Ora, a parte il senso della prima frase (che è identico alle precedenti versioni), non mi sono chiari quei "giusto" e "di certo" aggiunti in questa versione, totalmente assenti nelle precedenti. Conoscendo il metodo di adattamento di Shito posso supporre con abbondante sicurezza che siano stati aggiunti (inventati) di sana pianta. Però ciò, a mio avviso, cambia un po' il discorso. Innanzitutto nella versione originale Kaji non dice a Shinji di fare la cosa per lui "più giusta", ma semplicemente di prendere una decisione che potrebbe benissimo anche essere non così "giusta" per lo stesso Shinji. Ad esempio potrebbe decidere di scappare e ciò, come detto, potrebbe non essere la decisione più giusta nemmeno per lui, ma potrebbe comunque decidere di fare così. Insomma il discorso di Kaji è "qualunque decisione tu prenda, assumiti le tue responsabilità da uomo ", e non "comportati da bravo bambino". 

Infine Kaji dice che facendo così "di certo non avrai rimpianti". E come fa a saperlo? È un veggente? Come negli adattamenti precedenti suppongo che Kaji esprima una speranza, non una certezza, ovvero: "Beh Shinji, che tu non abbia rimpianti".

Edited by Hansha
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

ミサト:ここがかつて、花の都、と呼ばれていた大都会とはね。

"Quindi qui un tempo vi era la grande città chiamata 'la capitale dei fiori'..."

 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Thoril ha scritto:

ミサト:ここがかつて、花の都、と呼ばれていた大都会とはね。

"Quindi qui un tempo vi era la grande città chiamata 'la capitale dei fiori'..."

 

Grazie! Quindi forse l'adattamento è un po' legnoso, ma la resa è più fedele.

Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, Anonimo (*lui*) said:

Grazie! Quindi forse l'adattamento è un po' legnoso, ma la resa è più fedele.

A me non sembra legnosa né la resa del doppiaggio né quella di Thoril lol

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Roger said:

riassuntone delle differenze doppiaggio 2019/2020 e varie riguardo eva su Netflix.

https://www.drcommodore.it/2020/07/13/evaflix-un-anno-dopo/

grazie all'articolo apprendiamo la scaletta delle correzioni anche senza riguardare la serie :whistle::whistle::whistle:

Ho mio malgrado letto l'articolo. E niente, questi continuano a gongolare per aver riavuto 'Angeli' ecc. ma sorvolano completamente sui difetti di questa nuova versione.

Già solo Rei che chiama Shinji per nome (mi pare nell'episodio 6) dimostra che non si è capito un caxxo del personaggio, nell'episodio 1 'Sistema 09' (riferimento ai nove zeri

di probabilità di attivazione ecc.) è stato sostituto con 'Eva 01' (?). Le pronunce dei nomi cambiano da un episodio all'altro, è stata fatta tabula rasa di certi termini giapponesi

che da decenni vengono sempre lasciati invariati da noi, e i dialoghi sono stati appiattiti, banalizzati se non stravolti in punti come quello citato da Hansha.

Ma vadano a quel paese!:motosega:

Almeno mettessero tutti e due i doppiaggi, ognuno potrebbe scegliere, ma oramai la politica che stanno adottando s'è capita:-(

Edited by Den-chan
  • Like 2
Link to post
Share on other sites
4 hours ago, Roger said:

grazie all'articolo apprendiamo la scaletta delle correzioni anche senza riguardare la serie

Firmato da un un illustre detrattore. Che altro poteva dire?

 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Garion-Oh said:

Firmato da un un illustre detrattore. Che altro poteva dire?

 

Io, fossi stato al suo posto, mi sarei guardato bene dal dire/scrivere alcunché. Però, al contrario di lui, io ho una dignità, quindi non so.

Edited by Acromio
Reso più chiaro.
  • Like 2
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Chocozell ha scritto:

A me non sembra legnosa né la resa del doppiaggio né quella di Thoril lol

Gaffe mia, ho letto troppo velocemente.  :frown:  Mi faceva strano il genitivo "la capitale dei fiori" sull'immediato, ma mi sono venuti in mente poi esempi analoghi.

 

2 ore fa, Den-chan ha scritto:

Ho mio malgrado letto l'articolo. E niente, questi continuano a gongolare per aver riavuto 'Angeli' ecc. ma sorvolano completamente sui difetti di questa nuova versione.

Già solo Rei che chiama Shinji per nome (mi pare nell'episodio 6) dimostra che non si è capito un caxxo del personaggio, nell'episodio 1 'Sistema 09' (riferimento ai nove zeri

di probabilità di attivazione ecc.) è stato sostituto con 'Eva 01' (?). Le pronunce dei nomi cambiano da un episodio all'altro, è stata fatta tabula rasa di certi termini giapponesi

che da decenni vengono sempre lasciati invariati da noi, e i dialoghi sono stati appiattiti, banalizzati se non stravolti in punti come quello citato da Hansha.

Ma vadano a quel paese!:motosega:

Almeno mettessero tutti e due i doppiaggi, ognuno potrebbe scegliere, ma oramai la politica che stanno adottando s'è capita:-(

Come mostra il mio esempio, non tutti i dialoghi sono stati banalizzati, anzi alcuni sono stati complicati. Ci sono alcune correzioni, tipo l'"addio" e non "arrivederci" appunto nell'episodio 6, oppure l'adattamento migliore del "service, service" in chiusura... che avevo letto e non mi ricordo più >_< (era comunque più vicino di "L'emozione continua!"). Riguardo agli errori in più, in alcuni casi mi servirebbe il contesto: ad esempio, appunto quello del "sistema 09" che citi che non avevo mai sentito. Poi ho letto varie volte di termini giapponesi aboliti: l'unico che mi ricordo nel vecchio doppiaggio è "senpai", com'è diventato?

Sarebbe ottimo avere tutti i doppiaggi. Ma al di là di questo caso specifico, credo che le multinazionali come Netflix in generale non concepiscano di tenere e utilizzare più di una traccia audio per una stessa lingua. Vogliono avere in archivio la targhetta "Italian" che corrisponde all'unica versione nella nostra lingua e usare quella senza pensarci. >_<

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.